IL PRIMO FORUM DEI MILITARI DELLA POLIZIA  E CARABINIERI vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi - PERSONALE MILITARE POLIZIOTTI CARABINIERE DONNE E UOMINI SOLDATI  SOLDATESSE MILITARESSE FORZE ARMATE FORZE DI POLIZIA E PUBBLICO IMPIEGO - WWW.MILITARI.INFO - RUOLO VOLONTARI SERGENTI MARESCIALLI UFFICIALI MARINA ESERCITO AERONAUTICA IMPIEGATI IMPIEGATO IMPIEGATE AMICIZIA SESSO SEXY RAGAZZE RAGAZZI DONNA FEMMINILE INCONTRI INCONTRO CASERME BASI BLOG FORUMS

Informazione sull'utilizzo dei cookie.
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Cliccando su "Accetto" autorizzi a scaricare sul tuo Browser i cookie utilizzati da questo sito.
Accetto - Non accetto - Approfondisci

 

WWW.MILITARI.INFO
Il Forum delle Forze Armate e Forze di Polizia

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista UtentiLista Utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 PHP121Instant Messenger   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
 

SPECIALE RIORDINO GRADI E CARRIERE
1. Ecco i conteggi economici - 2. Come capire il riordino - 3. I Decreti Lgs. in G.U..
 

Il Sito dei Militari - Le foresterie Militari  - Nuovo Gruppo Facebook  - Nuova Pagina Facebook

Ricevi le nostre notizie su Telegram - Twitter - Cerca su Militari.info

vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi amore amicizia incontri case viaggi ferie mare soldi prestiti scambio turismo auto euro salute malattie prestiti sesso sex alberghi hotel donna donne ragazza

ragazze ragazzi uomini roma firenze venezia cagliari foggia napoli milano veneto  bologna emilia romagna rimini san marino liguria valle d'aosta piemonte CHATTARE SINGLE italia

 

 

 
AUFP M.M. - Da strumento visionario a precariato di Stato
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> MARINA
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Sangria



Registrato: 22/05/07 18:19
Messaggi: 3348

MessaggioInviato: Sab Nov 11, 2017 10:22 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Considerando che fino al 1998 i Ruoli normali del Corpo erano tratti esclusivamente a nomina diretta quello che asserisce mi sembra piuttosto improbabile, visto che il 100% degli ammiragli attuali è stato arruolato a nomina diretta.


Quanto a prendere i migliori, tecnicamente lo si fa con i concorsi a nomina diretta e con la riserva selezionata, non certo con gli aUFP
_________________
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Plutarco



Registrato: 19/10/17 11:02
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mar Nov 14, 2017 12:29 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Sangria ha scritto:
Considerando che fino al 1998 i Ruoli normali del Corpo erano tratti esclusivamente a nomina diretta quello che asserisce mi sembra piuttosto improbabile, visto che il 100% degli ammiragli attuali è stato arruolato a nomina diretta.


Quanto a prendere i migliori, tecnicamente lo si fa con i concorsi a nomina diretta e con la riserva selezionata, non certo con gli aUFP


Questo non è esatto. Alcuni ammiragli, come il Comandante Generale del Corpo, provengono dallo Stato Maggiore MM.

Detto questo, non voglio sminuire il sistema di reclutamento a Nomina Diretta, il quale consente sicuramente di reclutare personale con una formazione universitaria di livello superiore, nonché esperienza pregressa, rispetto ai CN CP.

Il nocciolo del topic è che l'AUFP poteva essere un ottimo sistema di reclutamento, sia per personale RS che per personale RN, ma la miopia della MM lo ha ridotto a mero serbatoio di forza lavoro temporanea.
E il paradosso sta anche nel fatto che questa forza lavoro ha dei costi altissimi, sia dal punto di vista degli stipendi che di formazione.
Come evidenziavo nei precedenti messaggi, la gestione della forza armata pare fatta apposta per essere antitetica ad un'ottica manageriale e razionale.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Sangria



Registrato: 22/05/07 18:19
Messaggi: 3348

MessaggioInviato: Mar Nov 14, 2017 6:14 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Continuiamo a non capirci. l'AUFP non è stato concepito per arruolare personale in spe, non è quello il suo scopo ed è lì che Lei commette un grosso errore di percezione. Serve per avere ufficiali poco qualificati per semplici compiti di staff da subalterni. Punto. Serve un comandante di Plotone per la SOC, un ragazzo con una laurea della classe informatica per un progetto di cyberdefence, dei ragazzi per fare le comandante e le guardie a Palazzo Marina o i sottordini presso le compamare ma pretendere che sia l'anticamera di un arruolamento è fuorviante e illogico.


Perché quello che rende diverso un ufficiale delle FFAA da altri profili professionali è la sua ecletticità. Oggi fai una cosa, domani ne fai una completamente differente. Perché è una figura professionale peculiare.
Deve sapere di Diritto Internazionale, ma anche di Normativa dei Contratti. Deve saper fare le Congruità ma deve conosce anche come si va per mare. Deve sapersi destreggiare in una Centrale operativa ma deve saper scrivere anche degli appunti per l'Ammiraglio. Deve conoscere bene l'organizzazione dove opera, deve saper gestire personale con molta più esperienza pratica (e magari gravi lacune teoriche). Deve saper condurre un mezzo, vuoi che sia una imbarcazione, un elicottero o saper andare sott'acqua, deve avere doti di leadership conoscere la SOLAS, sapere di demanio, saper condurre operazioni SAR...

l'avvocato Taormina, famosissimo penalista, di diritto della Navigazione non sa una cippa e neanche si sbatte.

Quindi di cosa stiamo parlando?


Poi, continua a non capire... Il concorso RS è un concorso come mille altri, con la differenza che ti chiede cose che devi sapere per il tuo lavoro.

Diversamente da altri concorsi pubblici non ti chiede quale sia la capitale del Madagascar o quando è nato Napoleone ma, per esempio, cosa si intenda per Port Facility e magari quale capitolo delle SOLAS fa riferimento l’ISPS... Non vedo cosa ci sia di male a chiedere cose di questo genere, o quali siano le fasi SAR, anche perché poi 3/4 delle domande vertono su nozioni di diritto amministrativo, della navigazione e di diritto civile. Nn capisco come mai tutta questa gente dalla superiore preparazione accademica non passi gli scritti... Un problema di competeneze, a mio avviso, fatti alla mano, c'è eccome.


Se davvero quello che ha fatto in un anno, pardon, in 9 mesi di servizio (di cui uno di licenza) e tre da allievo a sbattere piedi per terra, ad imparare a fare il letto e a defecarsi addosso alla vista della giubba di un guardiamarina è sufficiente , dall'alto della sua preparazione accademica non avrà problemi a passare questo concorso che io trovo tra i meglio concepiti in ambito Forza Armata, diversamente è probabile che non sia all'altezza di entrare in servizio permanente. Su questo posso trovarmi d'accordo circa la bontà dell'AUFP come metodo di selezione
_________________
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Plutarco



Registrato: 19/10/17 11:02
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mer Nov 15, 2017 8:01 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Sangria ha scritto:
Continuiamo a non capirci. l'AUFP non è stato concepito per arruolare personale in spe, non è quello il suo scopo ed è lì che Lei commette un grosso errore di percezione. Serve per avere ufficiali poco qualificati per semplici compiti di staff da subalterni. Punto. Serve un comandante di Plotone per la SOC, un ragazzo con una laurea della classe informatica per un progetto di cyberdefence, dei ragazzi per fare le comandante e le guardie a Palazzo Marina o i sottordini presso le compamare ma pretendere che sia l'anticamera di un arruolamento è fuorviante e illogico.


Perché quello che rende diverso un ufficiale delle FFAA da altri profili professionali è la sua ecletticità. Oggi fai una cosa, domani ne fai una completamente differente. Perché è una figura professionale peculiare.
Deve sapere di Diritto Internazionale, ma anche di Normativa dei Contratti. Deve saper fare le Congruità ma deve conosce anche come si va per mare. Deve sapersi destreggiare in una Centrale operativa ma deve saper scrivere anche degli appunti per l'Ammiraglio. Deve conoscere bene l'organizzazione dove opera, deve saper gestire personale con molta più esperienza pratica (e magari gravi lacune teoriche). Deve saper condurre un mezzo, vuoi che sia una imbarcazione, un elicottero o saper andare sott'acqua, deve avere doti di leadership conoscere la SOLAS, sapere di demanio, saper condurre operazioni SAR...

l'avvocato Taormina, famosissimo penalista, di diritto della Navigazione non sa una cippa e neanche si sbatte.

Quindi di cosa stiamo parlando?


Poi, continua a non capire... Il concorso RS è un concorso come mille altri, con la differenza che ti chiede cose che devi sapere per il tuo lavoro.

Diversamente da altri concorsi pubblici non ti chiede quale sia la capitale del Madagascar o quando è nato Napoleone ma, per esempio, cosa si intenda per Port Facility e magari quale capitolo delle SOLAS fa riferimento l’ISPS... Non vedo cosa ci sia di male a chiedere cose di questo genere, o quali siano le fasi SAR, anche perché poi 3/4 delle domande vertono su nozioni di diritto amministrativo, della navigazione e di diritto civile. Nn capisco come mai tutta questa gente dalla superiore preparazione accademica non passi gli scritti... Un problema di competeneze, a mio avviso, fatti alla mano, c'è eccome.


Se davvero quello che ha fatto in un anno, pardon, in 9 mesi di servizio (di cui uno di licenza) e tre da allievo a sbattere piedi per terra, ad imparare a fare il letto e a defecarsi addosso alla vista della giubba di un guardiamarina è sufficiente , dall'alto della sua preparazione accademica non avrà problemi a passare questo concorso che io trovo tra i meglio concepiti in ambito Forza Armata, diversamente è probabile che non sia all'altezza di entrare in servizio permanente. Su questo posso trovarmi d'accordo circa la bontà dell'AUFP come metodo di selezione

Esatto continuiamo proprio a non capirci. Ora cerco di spiegarlo meglio.

L'AUFP MM CP non è stato concepito per arruolare gente in SPE e su questo sono d'accordo. In questo senso neanche gli AUFP CC e GdF sono stati concepiti per arruolare gente in SPE.

Questo topic non parte dall'assioma che l'AUFP debba essere un metodo per arruolare gente in SPE.
Quello che si vuole evidenziare è che l'AUFP MM CP potrebbe essere un sistema di arruolamento prodromico al passaggio in SPE mediante apposita e diversa procedura concorsuale, in cui la valutazione del periodo ferma prefissata dovrebbe rivestire un criterio primario di valutazione. Al pari di come lo sono gli AUFP CC e GdF.

Da come argomenta sugli incarichi degli UFP RS CP, vedo che lei ha una conoscenza approssimativa del mondo delle Capitanerie di Porto. Un UFP appena arrivato in una Compamare viene impiegato in modo che le esigenze dell'amministrazione e le sue capacità, combinate, riescano a trarne il meglio. Ci sono UFP capi sala operativa, capi sezione, addetti alle sezioni di PG in procura, etc. Purtroppo il mondo delle CP è diverso dalla MM in senso stretto, dove si possono permettere di tenere un ufficiale a fare fotocopie o picchetti.

Tutto il panegirico che lei ha fatto sulle doti dell'ufficiale può andare bene per qualche ufficio di reclutamento, ma la realtà della Guardia Costiera è completamente diversa. Il Corpo svolge delle attività peculiari che richiedono specifiche competenze: il nostro stipendio non è pagato dal Ministero della Difesa ma dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Siamo dei funzionari pubblici con le stellette: ridurci alla figura dell'ufficiale che deve sapere fare tutto può andare bene su una nave ma non in una Compamare.
Un ufficiale MM CP non è come un ufficiale delle altre FFAA o della MM in senso stretto. Se conduce un mezzo, come ad esempio un elicottero, allora non farà mai demanio perché una volta che non volerà più, verrà destinato ad incarichi di supporto prima e di comando poi ai vari reparti aerei.

Tempo fa venne fatto un concorso RN nomina diretta CP riservato ad architetti: dopo essere stati mandati tutti al V reparto di Maricogecap, questi, in quanto RN, ora devono affrontare l'esperienza del comando in un Circomare senza aver mai visto una Capitaneria di Porto, senza aver mai fatto un verbale o una notizia di reato, senza aver mai visto una nave ormeggiata in porto. A sentire quest cose mi viene un brivido nella schiena perché penso ai danni e ai disservizi che potranno causare, quando invece in passato ci sono stati UFP RS CP che hanno svolto brillantemente il ruolo di comandante in 2^ in un Circomare e non è stata data loro la possibilità di raffermarsi o di essere stabilizzati con un concorso ad hoc.

Riguardo al concorso RS CP, le lacune antimeritocratiche che lo caratterizzano sono sotto gli occhi di tutti: non tiene minimamente conto del periodo e dell'esperienza in ferma prefissata e non è mirato a raffermare gli UFP.
CC e GdF si sono dimostrate molto più lungimiranti, raffermando gli UFP e stabilizzandoli con concorsi ad hoc, proprio per evitare il verificarsi di episodi di discontinuità nell'espletamento delle funzioni. Ciò a prescindere dal periodo passato, durante il corso, a sbattere il piede per terra o a rifarsi il letto o ad impressionarsi di fronte alla giubba di un guardiamarina (ma è successo a qualcuno che conosce?).
A tale lungimiranza fa da contraltare la miopia della MM, che non è ancora in grado di recepire le specificità che riguardano il Corpo delle Capitanerie di Porto.

In questo modo l'amministrazione continua a perdere soldi e a rendere disservizi, congedando personale anche se impiegato in attività delicate. Sicuramente la Guardia Costiera ha le sue colpe, in quanto non ha ancora il coraggio di sbattere i pugni sul tavolo e di far valere le sue esigenze. La soluzione ideale sarebbe staccarsi dalla MM e diventare la V Forza Armata: in questo modo potremmo liberarci da logiche anacronistiche, francamente del tutto improponibili per chi svolge funzioni a contatto con la società civile.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Sangria



Registrato: 22/05/07 18:19
Messaggi: 3348

MessaggioInviato: Mer Nov 22, 2017 6:41 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Citazione:
Riguardo al concorso RS CP, le lacune antimeritocratiche che lo caratterizzano sono sotto gli occhi di tutti: non tiene minimamente conto del periodo e dell'esperienza in ferma prefissata e non è mirato a raffermare gli UFP.
CC e GdF si sono dimostrate molto più lungimiranti, raffermando gli UFP e stabilizzandoli con concorsi ad hoc, proprio per evitare il verificarsi di episodi di discontinuità nell'espletamento delle funzioni. Ciò a prescindere dal periodo passato, durante il corso, a sbattere il piede per terra o a rifarsi il letto o ad impressionarsi di fronte alla giubba di un guardiamarina (ma è successo a qualcuno che conosce?).
A tale lungimiranza fa da contraltare la miopia della MM, che non è ancora in grado di recepire le specificità che riguardano il Corpo delle Capitanerie di Porto.

e perché dovrebbe tenerne conto? Dobbiamo scrivere concorsi ad personam? non mi sembra il caso. La sua esperienza durante i 9 mesi di servizio che valore aggiunto potrebbero mai fornire? Quanto a CC e GdF, se non ricordo male furono stabilizzati obtorto collo in forza ad un provvedimento di legge inoltre, ma lei è giurista lo sa meglio di me, CC e GDF hanno vincoli di arruolamenti molto meno stringenti in quanto non interessati dal libro bianco.
Oltretutto la legge è chiara e indica, al comma 1 dell'art 655 del dpr 66/2010 che i ruoli speciali sono tratti PREVALENTEMENTE dai sottufficiali. Se dovessimo tener conto del pregresso beh, sarebbe intellettualmente più onesto tener conto del LORO pregresso e non di quello che ha fatto un tizio che fino a 9 mesi fa era civile e ancora , verosimilmente , non ha neanche il NOS.
Quanto all'impressionarsi beh, pffft, di scene spastiche ne ho viste talmente tante che ne custodisco gelosamente nutrita raccolta e ancora oggi ne ridiamo in qualità di vittime e carnefici

La specificità poi con gli arruolamenti non c'entrano nulla, sopratutto per quanto riguarda gli AUFP in quanto non è un concorso volto ad arruolare personale qualificato in determinati campi ma serve raccattare un po' tutto quello che trova. considerando i veri e propri casi umani che hanno attraversato i cancelli di S. Jacopo sono proprio contento che ci sia ancora un minimo di selezione a valle e potrei fare nomi e cognomi (e quasi tutti CP, tra l'altro).


Citazione:
In questo modo l'amministrazione continua a perdere soldi e a rendere disservizi, congedando personale anche se impiegato in attività delicate. Sicuramente la Guardia Costiera ha le sue colpe, in quanto non ha ancora il coraggio di sbattere i pugni sul tavolo e di far valere le sue esigenze. La soluzione ideale sarebbe staccarsi dalla MM e diventare la V Forza Armata: in questo modo potremmo liberarci da logiche anacronistiche, francamente del tutto improponibili per chi svolge funzioni a contatto con la società civile.


Guardi , questa è una annosa visione distorta di chi è in ferma prefissata che quando ero giovane aspirante recluta ho avuto anche io, poi ho capito la ratio del ricambio continuo, se ci pensa è invece molto conveniente per l'Amministrazione. Invece di arruolare 40 ufficiali a 1600 euro al mese più contributi ogni anno, con mantenimento a numero facile da gestire, pensi se questi venissero tutti stabilizzati, diventando dopo 13 anni pure dirigenti. Alle forze armate, e al corpo delle CCPP in particolare, servono guardiamarina e sottotenenti di vascello, mica CF con la panza... Può non piacerle, ma è così. In un ciclo di 10 anni un arruolamento di ufficiali ausiliari di 10 unità l'anno sono parenti di circa 400.000 euro l'anno. Se ogni anno ne prendessero 8 i costi annuali lieviterebbero, dopo 10 anni a circa un milione di euro l'anno, senza contare i problemi di collocazione di ufficiali dei gradi più alti. Ma non ci vuole una intelligenza superiore per capire che conviene.
Quanto alle meravigliose e introvabili capacità di un aufp credo che sopravvaluti molto tale figura
_________________
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Mostra prima i Messaggi di:   
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> MARINA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere a nessun Argomento
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
FORUM DONNE AMORE SESSO SEXY BLOG  AMICIZIA - RAGAZZE - RAGAZZI - DONNA - FEMMINILE INCONTRI

 

Militari.info - il forum più frequentato dai militari. Iscriviti ora!


 

 


Powered by phpBB Group © 2001 - 2017 phpBB.it
Traduzione Italiana V-0.15 phpBB.it
Il forum www.militari.info è stato creato il 3 ottobre 2005
Risoluzione video ottimizzata: 1024 x 768 e sup.
 

vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi