IL PRIMO FORUM DEI MILITARI DELLA POLIZIA  E CARABINIERI vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi - PERSONALE MILITARE POLIZIOTTI CARABINIERE DONNE E UOMINI SOLDATI  SOLDATESSE MILITARESSE FORZE ARMATE FORZE DI POLIZIA E PUBBLICO IMPIEGO - WWW.MILITARI.INFO - RUOLO VOLONTARI SERGENTI MARESCIALLI UFFICIALI MARINA ESERCITO AERONAUTICA IMPIEGATI IMPIEGATO IMPIEGATE AMICIZIA SESSO SEXY RAGAZZE RAGAZZI DONNA FEMMINILE INCONTRI INCONTRO CASERME BASI BLOG FORUMS

Indice del Forum

 

 

 

.

WWW.MILITARI.INFO
Il Forum delle Forze Armate e Forze di Polizia

 FAQFAQ   CercaCerca   Lista UtentiLista Utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 PHP121Instant Messenger   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

 

Seguici su Facebook Fan - News - Forze armate - Blog militari - Blog polizia
 

Gli avvicendamenti - Il meteo - Le foresterie - Il mercatino - La chat - Cerca l'anima gemella

vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi amore amicizia incontri case viaggi ferie mare soldi prestiti scambio turismo auto euro salute malattie prestiti sesso sex alberghi hotel donna donne ragazza

ragazze ragazzi uomini roma firenze venezia cagliari foggia napoli milano veneto bologna emilia romagna rimini san marino liguria valle d'aosta piemonte CHATTARE SINGLE italia

 
   

 

   
destinazioni per i ruoli civili
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> PERSONALE IN QUIESCENZA
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Capo Magnetron



Registrato: 06/09/07 20:24
Messaggi: 81

MessaggioInviato: Mer Gen 27, 2010 5:05 pm    Oggetto: destinazioni per i ruoli civili Rispondi Citando

salve , ho sentito in giro, che il personale non idoneo al servizio militare e transitato ai ruoli civili viene destinato nella stessa città in cui prestava servizio prima...... è veritiera o sono solo voci infondate!!???
_________________


Fulmineo sulla preda..F564
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
fily_80



Registrato: 10/01/10 10:22
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Gen 28, 2010 3:37 pm    Oggetto: nn è così Rispondi Citando

ciao caro collega, posso dirti che nn è assolutamente così
io sn stato stato destinato ad augusta e prima prestavo servizio a la spezia.
ti spiego: all'atto della domanda di transito ai ruoli civili che avviene dopo essere stato giudicato inidoneo al servizio militare ma idoneo al transito, dovrai presentare domanda di transito come previsto dalla legge 266/99 art. 14 e D.I. 18 aprile 2002. detta domanda dovrà essere effettuata entro il termine perentorio di 30 giorni, pena la decadenza, al comando in cui prestavi servizio. questa partirà unitamente a delle " desiderate di destinazione" che generalmente vengono rispettate N.B. NESSUNA LEGGE OBBLIGA LO STATO AD INVIARTI NELLA SEDE DA TE SCELTA. sappi sin d'ora che se entro 150 giorni dalla domanda nessuno ti contatterà essa sarà accettata.
cmq non è una cosa semplice da capire in quanto, a mio avviso, una volta cessato il nostro servizio attivo veniamo trattati veramente con poco rispetto.
in più troverai enormi difficoltà a trovare informazioni presso i vari uffici competenti.ad esempio, io ho appeso più su questo forum che in 3 anni di domande ai vari enti. detto ciò approfitto per rigraziare pubblicamente domus, che è davvero una persona capace e degna di rispetto.
a te auguro un grosso in ***** alla balena per l'iter che dovrai seguire
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Capo Magnetron



Registrato: 06/09/07 20:24
Messaggi: 81

MessaggioInviato: Ven Gen 29, 2010 1:38 pm    Oggetto: Re: nn è così Rispondi Citando

fily_80 ha scritto:
ciao caro collega, posso dirti che nn è assolutamente così
io sn stato stato destinato ad augusta e prima prestavo servizio a la spezia.
ti spiego: all'atto della domanda di transito ai ruoli civili che avviene dopo essere stato giudicato inidoneo al servizio militare ma idoneo al transito, dovrai presentare domanda di transito come previsto dalla legge 266/99 art. 14 e D.I. 18 aprile 2002. detta domanda dovrà essere effettuata entro il termine perentorio di 30 giorni, pena la decadenza, al comando in cui prestavi servizio. questa partirà unitamente a delle " desiderate di destinazione" che generalmente vengono rispettate N.B. NESSUNA LEGGE OBBLIGA LO STATO AD INVIARTI NELLA SEDE DA TE SCELTA. sappi sin d'ora che se entro 150 giorni dalla domanda nessuno ti contatterà essa sarà accettata.
cmq non è una cosa semplice da capire in quanto, a mio avviso, una volta cessato il nostro servizio attivo veniamo trattati veramente con poco rispetto.
in più troverai enormi difficoltà a trovare informazioni presso i vari uffici competenti.ad esempio, io ho appeso più su questo forum che in 3 anni di domande ai vari enti. detto ciò approfitto per rigraziare pubblicamente domus, che è davvero una persona capace e degna di rispetto.
a te auguro un grosso in ***** alla balena per l'iter che dovrai seguire



Ho seguito anchì'io lo stesso iter, 3 gg fa sono stato dal mio comando per presentare la domanda per il passaggio ai ruoli civili, l'ignoranza in quell'ufficio regnava non sapevano di che cosa stavo parlando, alla fina dopo vari colpi di scena sono riuscito a fare la domanda!......ho fatto questo topic perchè alcune persone mi hanno riferito che le destinazioni si basavano a dove facevi servizio da militare ,le solite voci di corridoio dettate dall'ignoranza !
Comunque ringrazio anchio DOMUS MI HA AIUTATO PARECCHIO!
_________________


Fulmineo sulla preda..F564
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
millico53



Registrato: 29/09/10 11:04
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mer Set 29, 2010 11:10 am    Oggetto: Rispondi Citando

sono nella vostra stessa situazione, e a breve dovrò presentare anche io la domanda per transito ai ruoli civili, ho visto che bisogna allegare l esito della commissione medica che ne indica la non idoneita al servizio militare, ma sapreste darmi il modulo della istanza che bisogna fare, sò che non cè un prestampato, ma come si deve articolare, in che parte insierire la sede da scegliere, e come faccio a sapere quali sono le sedi per il personale civile?grazie
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
fily_80



Registrato: 10/01/10 10:22
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer Set 29, 2010 11:48 am    Oggetto: per il transito Rispondi Citando

posso dirti che quando è successo a me, ex marina militare, all'atto di non idoneità mi fù chiesto se intendevo transitare.
mi hanno doto loro , all'ufficio sanitario, un modulo pre stampato nella quale dichiaravo di accettare il transito e dove riportavo le tre desiderate di destinazione.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
fily_80



Registrato: 10/01/10 10:22
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer Set 29, 2010 11:51 am    Oggetto: Rispondi Citando

http://www.difesa.it/Segretario-SGD-DNA/DG/PERSOCIV/Faq/Transito+ex+militari+impiego+civile.htm

questo è il sito del ministero difesa.
scarica le domande e c'è scritto tutto l'iter per il transito.-
ciao spero di esserti stato d'aito.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
finanziere1



Registrato: 30/06/11 22:36
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Gio Giu 30, 2011 11:01 pm    Oggetto: transito Rispondi Citando

Salve a tutti, sono un appuntato della G.d.F. e vorrei un parere sulla mia situazione.
Dopo un ricovero ospedaliero mi è stata riscontrata una patologia che non è compatibile con l'attività di finanziere. La Commissione medica dell'ospedale militare mi ha detto che avevo due possibilità, o transitare ai ruoli civili, oppure fare domanda di pensione secondo la legge 335/95, consigliandomi però di far aggravare la mia patologia attraverso un certificato. Consigliandomi con un avvocato "esperto" del nostro campo, mi è stato indicato che questa fosse l'unica strada percorribiile, in quanto per i ruoli civili potevano passare anche tanti anni senza lavorare e senza stipendio, in attesa che si liberasse un posto (da quello che ho letto dopo però, non sarebbe così).
Quindi ho presentato domanda di pensione, con relativo aggravamento. Con sorpresa, questa è stata rifiutata dalla Commissione, senza darmi spiegazioni, invogliandomi ad aggravare ulteriormente la diagnosi per guadagnare qualche altro anno di contributi per andare in pensione solo con gli anni maturati. Poichè ne ho solo 14 la pensione sarebbe ridicola.
Adesso sono in attesa di essere riconvocato e sono molto preoccupato sull'esito.
PS: dopo trattamenti di fisioterapia, il medico responsabile che mi segue, mi ha detto che la diagnosi che mi ha fatto l'ospedale è sicuramente errata, perchè adesso il mio disagio è quasi del tutto rientrato.
Il punto è che la prossima volta che andrò dalla commissione ci sarà l'esito definitivo. L'ultima volta non mi hanno parlato di transitare ai ruoili civili, e non vorrei che questo dipendesse dal certificato di aggravamento, che adesso non corrisponde più alla realtà.
Cosa mi consigliate, io sono molto preoccupato, mancano meno di due settimane.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
genio



Registrato: 25/11/10 17:57
Messaggi: 170

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 9:10 am    Oggetto: Rispondi Citando

Fatti fare una rlazione dal tuo medico, poi con tutta la documentazione ti rivolgi ad un medico legale esperto in materia militare, gli spieghi la situazione e sicuramente ti farà una relazione,su misura, o meglio, chiedigli se viene con te all'ospedale militare tra due settimane. Ovviamente questo implica che gli dovrai pagare il dovuto. Se vuoi rientrare in servizio, secondo me è l'unica strada percorribile (hai pochi anni di servizio) o altrimenti chiedi il transito.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
finanziere1



Registrato: 30/06/11 22:36
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 1:26 pm    Oggetto: Rispondi Citando

L'evidenza che la patologia non sarebbe quella diagnosticata dal primo ospedale è venuta fuori da poco tempo. Comunque il fisiatra che mi tiene in cura dice che farebbe una relazione a mio supporto, solo dopo che la commissione si esprime, eventualmente, in maniera negativa. Dovrei trovare un altro medico favorevole, ma ho poco tempo e non è facile che qualcuno smentisca quanto emerso dal policlinico.
Il medico legale mi ha già accompagnato due volte, ma senza risultato favorevole per me. Comunque mi accompagnerà anche la prossima volta.
Io sono nella zona di Bari e vorrei sapere se qualcuno conosce un medico legale esperto in materia militare perchè il mio forse non lo è, e non è facile trovarne uno che lo sia.
Ma mi domando: con una patologia importante, che poi si è rivelata un errore, visto che sono migliorato, facendo un certificato di miglioramento potrei rientrare in servizio, oppure devo dimostrare di essere guarito al 100%? Mi rimangono 5 mesi per raggiungere i due anni di convalescenza e non vorrei correre il rischio che mi diano altri mesi...
L'ultima volta la commissione dell'ospedale militare mi ha rifiutato la domanda di pensione, forse perchè hanno visto che sto meglio, però mi hanno consigliato di aggravarla ancora, ma in questa maniera non metto a rischio anche l'idoneità per il transito? Non capisco il loro comportamento. Tra l'altro l'ultima volta, del transito non ne hanno proprio parlato, non vorrei che con il certificato di peggioramento, che loro stessi i hanno consigliato di fare, mi pregiudichi anche il servizio nei ruoli civili...
Il transito devono sempre autorizzarlo loro, vero? Oppure è automatico in caso di riforma?
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
finanziere1



Registrato: 30/06/11 22:36
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 1:38 pm    Oggetto: Rispondi Citando

vorrei inoltre domandare: se la commissione dà un esito ed io sono contrario posso non firmare e fare ricorso. Ma i tempi per il ricorso vanno a scalarsi dalla convalescenza? Come ho detto prima, c'è il rischio che io arrivi ai due anni di assenza.
Mi hanno parlato di una perizia medico legale esterna, ma questa dovrei farla quando farei ricorso, giusto?
Se faccio ricorso e mi dichiarano inabile al servizio è automatico che poi passi automaticamente ai ruoli civili oppure no?
Se il miglioramento non riesco a presentarlo prima delle due settimane e poi avvienne una eventuale riforma, potrei presentare questo certificato dopo, in occasione dell'eventuale ricorso, oppure sarei in torto perchè presentato dopo che la commissione si è pronunciata e quindi questa non avrebbe elementi per essere in difetto?
Scusate le innumerevoli domande ma sono in panico...
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
genio



Registrato: 25/11/10 17:57
Messaggi: 170

MessaggioInviato: Ven Lug 01, 2011 2:28 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Prova a contattare il SUPU (sindacato unitario personale in uniforme)(lo trovi anche su internet) o chiama il dott. PINO che è un membro di questo sodalizio al 3663406356
oppure vai sul sito osservatorio militare e ti metti in contatto con l'avvocato Angelo Fiore TARTAGLIA -mail "assistenzalegale@osservatoriomilitare.it" tel 0635496128 (ore ufficio)
In bocca al lupo
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
finanziere1



Registrato: 30/06/11 22:36
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven Lug 08, 2011 5:39 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Salve, per quanto riguarda il transito, vorrei sapere se durante lo trascorrere dei fatidici 150 giorni c'è il rischio che possano dirti di no al transito. E inoltre vorrei sapere in che modo viene trattata, economicamente, una persona in attesa di transitare ai ruoli civili, sia durante i 150 giorni che dopo. E dopo i 150 giorni quanto bisogna attendere prima del transito effettivo?
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Capo Magnetron



Registrato: 06/09/07 20:24
Messaggi: 81

MessaggioInviato: Dom Lug 10, 2011 11:50 am    Oggetto: Rispondi Citando

finanziere1 ha scritto:
Salve, per quanto riguarda il transito, vorrei sapere se durante lo trascorrere dei fatidici 150 giorni c'è il rischio che possano dirti di no al transito. E inoltre vorrei sapere in che modo viene trattata, economicamente, una persona in attesa di transitare ai ruoli civili, sia durante i 150 giorni che dopo. E dopo i 150 giorni quanto bisogna attendere prima del transito effettivo?


che io sappia non è mai successo che durante i 150gg ti blocchino il transito.
per quando riguarda il trattamento economico mantieni lo stesso stipendio base se vieni congedato prima dei 12 mesi di aspettativa, se superi i 12 mesi lo stipendio viene dimezzato.
il tempo di attesa per l'impiego è di circa 18 mesi, ma varia da caso a caso!
_________________


Fulmineo sulla preda..F564
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
finanziere1



Registrato: 30/06/11 22:36
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 12:12 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Buongiorno, pongo una domanda, per quanto riguarda il transito, ma al momento in cui la commissione medica del ospedale militare decide, deve scrivere sul verbale la dicitura non idono al servizio militare incondizionato, solamente, o anche idoneo al transito ai servizi civili?
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
genio



Registrato: 25/11/10 17:57
Messaggi: 170

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 12:50 pm    Oggetto: Rispondi Citando

dev'essere scritto ".....idoneo al transito nei ruoli civili......"
Top
Profilo Invia Messaggio Privato
Mostra prima i Messaggi di:   
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> PERSONALE IN QUIESCENZA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere a nessun Argomento
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
FORUM DONNE AMORE SESSO SEXY BLOG  AMICIZIA - RAGAZZE - RAGAZZI - DONNA - FEMMINILE INCONTRI

 

Militari.info - il forum più frequentato dai militari. Iscriviti ora!


 

 


Powered by phpBB Group © 2001 - 2012 phpBB.it
Traduzione Italiana V-0.15 phpBB.it
Il forum www.militari.info è stato creato il 3 ottobre 2005
Risoluzione video ottimizzata: 1024 x 768 e sup.
 

vacanze, viaggi, mare, montagna, hotel, lastminute, lastsecond, offerte viaggi, voli, alberghi